AMys - Bollettino Informativo n.34 - Marzo 2017 - Page 4

P A G I N A 4
Tornando ai premi veri e propri , la battaglia per la Miglior Storia del 2016 ha visto protagonisti quasi tutti gli albi , molto apprezzati dai lettori . Ma i finalisti sono stati solo tre : al 3 ° posto Il Grande Gioco ( MM 348 ) di Castelli-Lotti ed Esposito Bros . ( 12.5 %); al 2 ° posto L ’ oro di Re Mida ( MM 347 ) ancora di Castelli-Lotti con i disegni di Antonio Sforza ( 20.8 %); e al 1 ° posto troviamo , quasi per acclamazione della folla , Il Nilo giallo ( MM 345 ) di Sergio Badino e Giancarlo Alessandrini con più di un terzo di tutte le preferenze ( 56 votanti su 153 ).
Poi il premio per il 1.000esimo iscritto alla pagina FB dell ’ AMys : Massimo Baggi , che si è visto assegnare il bellissimo disegno di Fabio Piacentini .
E per finire il Premio Esclusivo ai Votanti , assegnato ad estrazione tra i 153 votanti al Premio Atlantide : la sagoma di Martin ( ispirata alla copertina della III NAC ) è stata vinta da Filippo Bini .
Seppure non d ’ accordo con i voti del pubblico , ai meri fini statistici dobbiamo rilevare che gli albi meno apprezzati del 2016 ( escludendo il Maxi perché partecipava solo alla metà delle categorie ) sembrerebbero essere quegli albi che dovrebbero essere la punta di diamante della serie : lo Speciale e il Fliptop . Guardando anche agli anni precedenti possiamo infine fare una veloce classifica degli autori più apprezzati , scoprendo dunque che Giancarlo Alessandrini si trova al primo posto ( ha collezionato ben 4 targhe in 4 anni ), tallonato stretto dall ’ altro copertinista di Martin Mystère : Lucio Filippucci . Seguono a ruota ( parimerito e in mero ordine alfabetico ) Sergio Badino , Alfredo Castelli , Carlo Recagno e Giovanni Romanini . Arrivederci all ’ anno prossimo !