La street art a Torino. 9 itinerari alla scoperta dell'arte urbana Versione per PDF_ITA - Page 28

Nella parte ovest di Torino c’è un piccolo borgo sviluppatosi tra ‘800 e ‘900 grazie all’industria automobilistica. Nel corso degli anni la zona ha subito numerose trasformazioni e riqualificazioni per recuperare il patrimonio post-industriale. È il quartiere San Paolo, tra le cui fabbriche dismesse l’arte ha trovato il luogo adatto per potersi sviluppare liberamente. Il murale realizzato da Truly Design presso Mycrom (foto di P. Pasini) Il nostro viaggio comincia dal fondo di corso Mediterraneo: in mezzo a una grossa rotonda c’è una fontana, l’Igloo di Merz. L’opera è stata realizzata nel 2002 dall’artista milanese Mario Merz e simboleggia un punto fermo attorno a cui tutto gira. Attraversando corso Lione, sul muro della vecchia fabbrica della Mater Ferro troviamo il murale realizzato nel 2015 dal writer torinese Francesco 28