Tutti i Bollettini di AMys IL BOLLETTINO DI AMYS nr. 50-2020.def - Page 25

PAGINA 25 Le iniziative legate al nostro beniamino e al suo creatore L'associazione culturale Màcheri ha proposto il suo appuntamento annuale con i grandi autori del fu- metto popolare italiano. Sabato dicembre alle ore , presso l’Ar- chivio del Fumetto d'Alta Quota, Centro Visite del Parco Naturale delle Dolomiti Friulane di Andreis, incontro con Giancarlo Alessandrini e Andrea Artu- si, dal titolo Cime Mystèriose, Ieri ed oggi in Martin Mystère . L’Associazione Màcheri, nata nel da un'idea del fumettista Paolo Cossi e di un gruppo di amici appassionati di fumetto e satira, ha come finalità la promozione e divulgazione dell’arte del fumetto. Ha creato e gestisce il primo centro di documenta- zione sui comics del Triveneto l'Archivio del Fu- metto d'Alta Quota, ubicato ad Andreis PN , all'in- terno degli spazi del Centro Visite del Parco Natura- le delle Dolomiti Friulane. Nel corso dei tre anni di attività, l'Archivio ha ospitato autori di grande spessore, tra cui Giulio De Vita, Luca Salvagno, Lucio Filippucci, Paolo Castaldi, Silver, Carlo Rispoli, Michele Petrucci e Stefano Intini. Tra le mostre allestite annoveriamo la col- lettiva omaggio a Osamu Tezuka, Lupo Al- berto, Cocco Bill, Tex e numerose esposizio- ni di satira internazionale. L'Associazione Màcheri, attraverso il mar- chio Màchenuvole, edita pubblicazioni e cataloghi per promuovere e dare rilievo alle iniziative svolte. Il fumetto è una forma di comunicazione complessa fatta di ritmi e narrazioni, signifi- ca cultura, arte, socialità, aggregazione e promozione territoriale. Il fumetto spazia tra tutti i generi narrativi e nell'evento pro- posto si è andati ad incontrare il mondo del Fantasy e della Fantascienza, un approccio Mystèrioso attraverso una delle figure più longeve dell'universo bonel- liano Martin Mystère. È un personaggio che ha saputo evolversi e divenire serie di cartoni animati, gioco di ruolo, ma che ha provato anche a ritagliarsi una nuova collocazione, reinventando il suo universo di riferimento. L’incontro prevedeva anche la distribuzione di una stampa riservata ai Soci dell’Associa- zione, purtroppo saltata visto il forfait all’ultimo minuto di Giancarlo Alessandrini. Andrea Artusi e Vincenzo Bottecchia