La street art a Torino. 9 itinerari alla scoperta dell'arte urbana Versione per PDF_ITA - Page 32

grande occhio che scruta l’orizzonte. È un ricordo, un omaggio a Giovanni Bonaventura, giovane ingegnere siciliano morto nel gennaio 2018 a seguito di un incidente sulle piste da sci di Sestriere. A realizzarlo sono stati alcuni writer suoi concittadini, amici venuti da Enna apposta per salutare il loro compagno poco più che trentenne con un’immagine-simbolo: cinque mani (degli amici e della fidanzata) e su di esse un occhio azzurro – come quelli di Giovanni – che guarda lontano; sullo sfondo le montagne piemontesi e i fichi d’india della sua terra. Il murale di Rosk & Loste in ricordo di Giovanni Bonaventura (foto di L. Ferrua) Procedendo lungo corso Belgio, là dove incrocia corso Tortona alle bocche di Vanchiglietta, è poi possibile notare in lontananza un’immagine dai colori accesi. Proseguendo lungo il viale e avvicinandosi un po’ a via Cigliano vi renderete conto che ciò che si staglia sul lato di un grosso 32