Edizione straordinaria febbraio 2018 Edizione straordinaria del cantone del Ticino

Commento
1
2
3
Luogo :
Data :

dell ’ Unione democratica di centro • www . udc . ch • Edizione febbraio 2018

Presto 11 milioni d ’ abitanti ? 3
Senza controllo e limitazione , la Svizzera è soffocata dai troppi abitanti .
Il ruolo dei sindacati ? 5
La libera circolazione delle persone ha portato una più elevata quota di stranieri e più disoccupati .
Diktat dell ’ UE ? 7
Se va avanti così , presto potremo cedere a Bruxelles il nostro diritto di voto .

Firmate subito !

Il formulario è allegato .

Stop all ’ immigrazione di massa !
Firmate l ’ iniziativa per la limitazione .
Firmare , tagliare qui e imbucare nella bucalettere più vicina . Grazie per il vostro sostegno !
Iniziativa popolare federale « Per un ’ immigrazione moderata ( Iniziativa per la limitazione )»
Pubblicata nel Foglio federale il 16.1.2018 . I cittadini e le cittadine svizzeri sottoscritti aventi diritto di voto chiedono , in virtù degli articoli 34 , 136 , 139 e 194 della Costituzione federale e conformemente alla legge federale del 17 dicembre 1976 sui diritti politici ( art . 68segg .) che
La Costituzione federale 1 è modificata come segue : Art . 121b Immigrazione senza libera circolazione delle persone
1 La Svizzera disciplina autonomamente l ’ immigrazione degli stranieri .
2 Non possono essere conclusi nuovi trattati internazionali o assunti altri nuovi obblighi internazionali che accordino una libera circolazione delle persone a cittadini stranieri .
3 I trattati internazionali e gli altri obblighi internazionali in vigore non possono essere adeguati o estesi in modo tale da contraddire ai capoversi 1 e 2 .
Art . 197 n . 12 2 12 . Disposizione transitoria dell ’ art . 121b ( Immigrazione senza libera circolazione delle persone )
circolazione delle persone cessi di essere in vigore entro dodici mesi dall ’ accettazione dell ’ articolo 121b da parte del Popolo e dei Cantoni .
1 Occorre condurre negoziati affinché l ’ Accordo del 21 giugno 1999 3 tra la Confederazione Svizzera , da una parte , e la Comunità europea ed i suoi Stati membri , dall ’ altra , sulla libera
2 Se tale obiettivo non è raggiunto , nei 30 giorni successivi il Consiglio federale denuncia l ’ Accordo di cui al capoverso 1 .
1 2 3 RS 101 ; Il numero definitivo della presente disposizione transitoria sarà stabilito dalla Cancelleria federale dopo la votazione popolare ; RS 0.142.112.681 ; RU 2002 1529
Sulla presente lista possono firmare solo aventi diritto di voto al livello federale nel Comune indicato . Chi appoggia la domanda deve firmarla personalmente .
x x x Cantone : N ° d ’ avviamento postale : Comune politico :
Nr . Cognome , Nome Data di nascita Indirizzo Firma autografa Controllo ( di proprio pugno e possibilmente in stampatello ) ( giorno / mese / anno ) ( via e numero ) ( lasciare in bianco )
Chiunque si rende colpevole di corruzione attiva o passiva oppure altera il risultato della raccolta delle firme è punibile secondo l ’ articolo 281 e rispettivamente 282 del Codice penale .
Prego inviare subito il formulario , completamente o parzialmente riempito , al : Comitato per un ’ immigrazione moderata , Casella postale 54 , 8416 Flaach Ulteriori informazioni o ordinazione , rispettivamente scarico del formulario : www . iniziativa-per-la-limitazione . ch e info @ iniziativa-per-la-limitazione . ch
Alla sotto menzionata attestazione del diritto di voto dei firmatari provvederà il comitato d ’ iniziativa . Termine per la raccolta delle firme : 16.7.2019
Si attesta che i summenzionati ( numero ) firmatari dell ’ iniziativa popolare hanno diritto di voto in materia federale ed esercitano i diritti politici nel Comune summenzionato .
Il funzionario attestatore :
Qualità Firma ufficiale : autografa :
Bollo ufficiale :

Commento

Limitare l ’ immigrazione

Dall ’ introduzione della libera circolazione delle persone con l ’ UE , quasi un milione al netto di persone è immigrato nel nostro paese . Così , la Svizzera di 10 milioni di abitanti sarà presto una realtà , con conseguenze drammatiche per la nostra società e per il nostro paese . La causa di tutto questo è un accordo di libera circolazione delle persone con l ’ UE totalmente avulso dalla realtà , che dà il diritto all ’ immigrazione nel nostro paese a oltre 500 milioni di cittadini UE . Le cittadine e i cittadini devono ora correggere l ’ anomala situazione , prima che sia troppo tardi e il nostro benessere ne soffra .
Con l ’ introduzione della totale libera circolazione delle persone nel 2007 , l ’ immigrazione in Svizzera è sfuggita completamente di mano . Da tempo ormai , la situazione non evolve più nell ’ interesse degli Svizzeri e degli stranieri che già vivono qui .
Nessun diritto legale all ’ immigrazione Con l ’ iniziativa popolare per un ’ immigrazione moderata , l ’ UDC vuole perciò limitare di nuovo l ’ immigrazione a una dimensione ragionevole . Inoltre , in fu-
turo non dovrebbe più essere permesso assicurare ad altri paesi una libera circolazione delle persone , concedendo così alle rispettive popolazioni un diritto legale d ’ immigrazione in Svizzera . Per questo , il relativo accordo con l ’ UE deve essere rinegoziato e , se del caso , disdetto .
Incombe una perdita di benessere Se non agiamo ora , presto non riconosceremo più il nostro paese e perderemo il nostro benessere creato

Con edizione speciale per il canton Ticino

dalle diverse generazioni che ci hanno preceduto . Naturalmente , le nostre imprese dovranno anche in futuro poter reclutare all ’ estero la manodopera necessaria , quando ne hanno veramente bisogno e non la si trova all ’ interno del paese . Tuttavia , deve essere di nuovo una competenza della Svizzera decidere quanta e quale immigrazione autorizzare . Questa è un ’ ovvietà per una nazione indipendente , ed è anche il motivo per il quale gli Inglesi hanno deciso di uscire dall ’ UE .
L ’ incontrollabile libera circolazione delle persone deve finire Solo così possiamo assicurarci in futuro che la nostra popolazione e ogni singolo cittadino possano anche trarre un reale beneficio economico da un ’ immigrazione moderata e non che la stessa torta sia semplicemente ripartita su un sempre crescente numero di persone . Con l ’ iniziativa per la limitazione si dà al Consiglio federale un chiaro mandato e un inequivocabile messaggio all ’ UE : la dannosa e incontrollabile libera circolazione delle persone deve finire .
pagina 12 - 15
Care Svizzere , cari Svizzeri ,
è tempo di finalmente gestire di nuovo noi stessi l ’ immigrazione nel nostro paese , limitandola a una dimensione ragionevole . L ’ accordo di libera circolazione delle persone con l ’ UE assicura a ben oltre 500 milioni di cittadini UE un diritto d ’ immigrazione e di residenza .
Ad eccezione della Svizzera , non esiste al mondo alcun altro paese indipendente che abbia stipulato un tale accordo con quasi un intero continente . Dopo oltre dieci anni di immigrazione di massa senza una benché minima crescita del benessere dei singoli , siamo arrivati a un punto in cui il popolo deve infine decidere : potremo anche in futuro continuare a sopportare e pagare questa enorme immigrazione , o dobbiamo invece adottare una politica d ’ immigrazione moderna e adeguata alle nostre necessità ?
Continua a pagina 2
dell’Unione democratica di centro • www.udc.ch • Edizione febbraio 2018 Presto 11 milioni d’abitanti? 3 Senza controllo e limitazione, la Svizzera è soffocata dai troppi abitanti. Il ruolo dei sindacati? 5 La libera circolazione delle per- sone ha portato una più elevata quota di stranieri e più disoccupati. Diktat dell’UE? 7 Se va avanti così, presto potremo cedere a Bruxelles il nostro diritto di voto. Firmate sub m i u t la o rio ! Il for è allegato. Stop all’immigr a! azione di mass va per Firmate l’iniziati ne. la limitazio e più vicina. Grazie per il vostro sostegno! bucaletter qui e imbucare nella la limitazione)» Firmare, tagliare (Iniziativa per 34, 136, 139 e 194 della Costituzione federale ne moderata articoli un’immigrazio aventi diritto di voto chiedono, in virtù degli re federale «Per svizzeri sottoscritti Iniziativa popola il 16.1.2018. I cittadini e le cittadine (art. 68segg.) che sui diritti politici 1976 Foglio federale del 17 dicembre Pubblicata nel alla legge federale a cittadini stranieri. e conformemente delle persone come segue: 1 persone una libera circolazione e federale è modificata circolazione delle stranieri. capoversi 1 e 2. che accordino La Costituzion ne senza libera degli internazionali contraddire ai l’immigrazione nuovi obblighi in modo tale da Art. 121b Immigrazio ali o assunti altri autonomamente adeguati o estesi 1 La Svizzera disciplina trattati internazion in vigore non possono essere conclusi nuovi libera internazionali 2 Non possono essere dall’altra, sulla Stati membri, ali e gli altri obblighi 3 I trattati internazion europea ed i suoi persone) e la Comunità circolazione delle ione Svizzera, da una parte, Cantoni. 2 ne senza libera 3 del Popolo e dei tra la Confederaz 121b da parte 121b (Immigrazio Art. 197 n. 12 giugno 1999 zione dell’articolo cui al capoverso 1. transitoria dell’art. l’Accordo del 21 di 12. Disposizione dodici mesi dall’accetta negoziati affinché denuncia l’Accordo in vigore entro 1 Occorre condurre federale essere 1529 di RU 2002 il Consiglio persone cessi 3 0.142.112.681; popolare; RS nei 30 giorni successivi circolazione delle dopo la votazione non è raggiunto, 2 Se tale obiettivo Cancelleria federale 1 2 RS 101; Il numero definitivo Sulla presente lista della presente possono firmare solo disposizione transitoria aventi diritto di voto sarà stabilito dalla al livello federale nel Comune indicato. N° d’avviamento Cantone: x (di proprio pugno Chi appoggia la domanda postale: Data di nascita Cognome, Nome Nr. (giorno/ mese/ anno) x deve firmarla personalmente. Comune politico: x Firma autografa Controllo (lasciare in bianco) Indirizzo (via e numero) stampatello) e possibilmente in 1 2 Flaach del Codice penale. e rispettivamente 282 postale 54, 8416 secondo l’articolo 281 -limitazione.ch moderata, Casella delle firme è punibile 3 un’immigrazione e.ch e info@iniziativa-per-la il risultato della raccolta Comitato per o passiva oppure altera -limitazion te riempito, al: di corruzione attiva o parzialmen formulario: www.iniziativa-per-la , completamente . scarico del subito il formulario e, rispettivamente comitato d’iniziativa Prego inviare provvederà il ni o ordinazion di voto dei firmatari Ulteriori informazio i diritti e del diritto ed esercitano a attestazion in materia federale Alla sotto menzionat delle firme: 16.7.2019 diritto di voto popolare hanno raccolta dell’iniziativa Termine per la (numero) firmatari i summenzionati nato. Si attesta che summenzio attestatore: politici nel Comune Il funzionario Firma autografa: Luogo: Qualità ufficiale: Chiunque si rende colpevole Bollo ufficiale: Data: Commento Limitare l’immigrazione Dall’introduzione della libera circolazione delle persone con l’UE, quasi un milione al netto di persone è immigrato nel nostro paese. Così, la Svizzera di 10 milioni di abitanti sarà presto una realtà, con conseguenze drammatiche per la nostra società e per il nostro paese. La causa di tutto questo è un accordo di libera circolazione delle persone con l’UE totalmente avulso dalla realtà, che dà il diritto all’immigrazione nel nostro paese a oltre 500 milioni di cittadini UE. Le cittadine e i cittadini devono ora correggere l’anomala situazione, prima che sia troppo tardi e il nostro benessere ne soffra. Con l’introduzione della totale libera circolazione delle persone nel 2007, l’immigrazione in Svizzera è sfuggita completamente di mano. Da tempo or- mai, la situazione non evolve più nell’interesse degli Svizzeri e degli stra- nieri che già vivono qui. Nessun diritto legale all’immigrazione Con l’iniziativa popolare per un’immi- grazione moderata, l’UDC vuole perciò limitare di nuovo l’immigrazione a una dimensione ragionevole. Inoltre, in fu- turo non dovrebbe più essere permesso assicurare ad altri paesi una libera cir- colazione delle persone, concedendo così alle rispettive popolazioni un dirit- to legale d’immigrazione in Svizzera. Per questo, il relativo accordo con l’UE deve essere rinegoziato e, se del caso, disdetto. Incombe una perdita di benessere Se non agiamo ora, presto non rico- nosceremo più il nostro paese e per- deremo il nostro benessere creato dalle diverse generazioni che ci han- no preceduto. Naturalmente, le no- stre imprese dovranno anche in futu- ro poter reclutare all’estero la manodopera necessaria, quando ne hanno veramente bisogno e non la si trova all’interno del paese. Tuttavia, deve essere di nuovo una competenza della Svizzera decidere quanta e quale immigrazione autorizzare. Questa è un’ovvietà per una nazione indipen- dente, ed è anche il motivo per il qua- le gli Inglesi hanno deciso di uscire dall’UE. Con edizione speciale per il canton Ticino L’incontrollabile libera circola- zione delle persone deve finire Solo così possiamo assicurarci in futuro ch R7G&RRv6v6GFF766RG&'&RV&VP&VVf6V6֖6FV( ֖w&ЦRFW&FR6R7FW76F'F66VƖ6VVFR&'FF7RV6V&P7&W66VFRVW&FW'6R6( ЧFfW"Ɩ֗FR6L:66ЦvƖfVFW&RV6&FFRVখWVf6&RW76vv( TSF6R6G&&RƖ&W&6&6ЧRFVRW'6RFWfRf&Rv"P6&R7fW&R6&7fW&:FVFfVFRvW7F&RFVf7FW76( ֖w&PV7G&W6RƖ֗FFVFV6R&vWfR( 66&FFƖ&W&6&6PFVRW'6R6( TR767W&&VG&RS֖ƖF6GFF搥TRVF&GFN( ֖w&RRF&W6FVBV66WRFV7fW&W67FRF7VG&W6PFVFVFR6R&&7FVFVFR66&F6V6VFRЧ&6FVFRFG&RFV6F֖w&RF766VV&V6:֖7&W66FFV&VW76W&RFV6vƒ6'&fFVVF7VFWfRfRFV6FW&SG&VЦ6RgWGW&6FV&R6Ч'F&RRv&RVW7FV&P֖w&RF&&fV6PFGF&RVƗF6N( ֖w&ЧRFW&RFVwVFRЧ7G&RV6W76L:6FVv