Coelum Astronomia 251 - 2021 - Page 60

A sinistra. Una fotografia del grande rover Perseverance, della missione Mars2020 della NASA, qui ritratto nel sito di assemblaggio. Crediti: NASA/JPL

A destra. Una fotografia della capsula che contiene il rover cinese della missione Tianwen-1. L’immagine è stata scattata da una piccola fotocamera sganciata dalla sonda per controllarne lo stato durante il tragitto tra la Terra e Marte. Crediti: CNSA

Invece, in caso di successo, Tianwen-1, segnerà l’arrivo del primo orbiter cinese intorno a Marte, insieme a un lander e un rover, dopo il fallimento della sfortunata missione Yinghuo-1 nel 2012. La destinazione di arrivo di lander e rover sarà la distesa Utopia Planitia, già sito di atterraggio della sonda statunitense Viking 2 nel 1976.

Tianwen-1 fa parte di un piano che comprende una serie di missioni su Marte, tutte denominate Tianwen, tra cui anche una missione prevista per il 2030 con l’obiettivo di portare sulla Terra campioni di rocce marziane. L’arrivo di Tianwen-1 è previsto per l’11 febbraio.

La missione Hope del programma spaziale degli Emirati Arabi Uniti (Al-Amal il suo nome in arabo, che significa “speranza”) ha una durata prevista di due anni, durante i quali l’orbiter studierà l’atmosfera marziana e il suo clima, arrivando in orbita nel febbraio dell’anno che segnerà i 50 anni di indipendenza degli Emirati dal Regno Unito.

La sonda spaziale, che ha circa le dimensioni di

COELUM ASTRONOMIA

60