Coelum Astronomia 251 - 2021 - Page 35

Nel dettaglio, i tempi in TU per il 2021 sono i seguenti:

- l’equinozio di primavera è il 20 marzo alle ore

09 e 37 minuti;

- il solstizio d’estate è il 21 giugno alle ore 03 e

32 minuti;

- l’equinozio d’autunno è il 22 settembre alle

ore 19 e 21 minuti;

- il solstizio d’inverno è il 21 dicembre alle ore

15 e 59 minuti.

Il termine Superluna non piace a tutti, secondo alcuni se ne è abusato, dovendo descrivere semplicemente una Luna Piena appena più grande del normale. Ad ogni modo, l’espressione “Supermoon” è ormai sdoganata da tutti i siti web istituzionali, NASA in testa. È un dato di fatto che l’evento abbia comunque un grande impatto mediatico e invoglia anche i neofiti a cimentarsi con la fotografia notturna. Segnaliamo quindi la data della Luna più grande del 2021, chiamandola con la sua definizione più tecnica, la Luna Piena prossima al perigeo.

Si verifica il 26 maggio, con il perigeo raggiunto alle ore 01:53 (TU) e una distanza Terra-Luna di 357.309 km. La fase di Luna Piena arriva circa 9 ore dopo, alle ore 11:15 (TU).

Sopra. Superluna 2020 sul Borgo di Palidoro dell'8 Aprile 2020 di Giuseppe Conzo - PhotoCoelum

Le comete del 2021

di Claudio Pra - Coelum Astronomia

Stando alle previsioni, il 2021 si annuncia come un anno molto avaro di soddisfazioni, con il ritorno di alcune interessanti comete periodiche di corto periodo che raggiungeranno valori di luminosità discreti ma per nulla esaltanti. Stiamo parlando della 15P/Finlay, 4P/Faye, 6P/d’Arrest, 67P/Churyumov-Gerasimenko, 19P/Borrelly e 104P/Kowal 2, tutte osservabili nella seconda parte dell’anno, con la 67P che pare destinata ad essere la più luminosa, toccando l’ottava grandezza.

Ovviamente però tutti speriamo in qualche avvenimento o arrivo imprevisto, capace di scompigliare le carte. La C/2020 F3 NEOWISE, la grande cometa dell’anno che sta per finire, è arrivata senza preavviso. Augurarsi un bis è forse troppo, ma chissà comunque di poter seguire qualche bell’oggetto.

35

www.coelum.com