Coelum Astronomia 251 - 2021 - Page 131

Osserviamo la Luna in luce cinerea in gennaio

Le giornate migliori per osservare e fotografare la Luna in luce cinerea cadranno nei giorni 10 e 11 gennaio, quando si avrà la migliore visibilità appena prima dell’alba. Nei giorni attorno al 16 gennaio invece avremo la possibilità di ammirare la luce cinerea della Luna subito dopo la fine del tramonto.

Il fenomeno è dovuto alla luce del Sole riflessa dalla Terra che illumina la parte in ombra della Luna. Per questo, la parte non illuminata della Luna apparirà tenuemente brillante divenendo così vagamente visibile. Per maggiori informazioni sul fenomeno e su come riprenderlo:

• Riprendiamo la Luce Cinerea della Luna

• Lo sapevi che anche Leonardo da Vinci aveva

compreso il fenomeno? Leggi l'articolo su Coelum Astronomia 237

molto alti sull’orizzonte sud-sudovest, poco più di 54°.

Allargando un po’ la nostra visuale, vedremo che a poca distanza, quasi 9° a sud di Marte, è presente anche la Luna al Primo Quarto. Il chiarore lunare renderà più complessa l’osservazione di Urano, soggetto di per sé già ostico, e in queste condizioni al limite dell’impossibilità per essere rintracciato a occhio nudo anche sotto cieli tersi e limpidi.

www.coelum.com

131

Una bella congiunzione con la Luna in luce cinerea ripresa proprio sopra il Cerro Paranal, sede del grande Osservatorio VLT (Very Large Telescope) dell'ESO. Crediti: ESO/Tafreshi