Coelum Astronomia 251 - 2021 - Page 11

ricerca sulla meteorologia spaziale, per capire come il Sole influisce sulla Terra», spiega Bernhard Fleck, scienziato del progetto SOHO dell'ESA e responsabile della missione.

Vediamo allora i principali risultati raggiunti grazie a questo straordinario Osservatorio:

- Le prime immagini in assoluto della zona di

convezione di una stella e della struttura delle macchie solari al di sotto della superficie.

- Le misurazioni più dettagliate e precise della

struttura della temperatura, della rotazione interna e dei flussi di gas all'interno del Sole.

- La scoperta di nuovi fenomeni solari dinamici

come le onde coronali e i tornado solari.

- Ha rivoluzionato la nostra capacità di

prevedere, con tre giorni di preavviso, i disturbi diretti verso la Terra e giocando un ruolo di primo piano nel sistema di allerta precoce.

- Il monitoraggio costante dell'impatto della

variabilità solare sul clima terrestre.

Oltre allo studio del Sole, SOHO è lo scopritore di comete più prolifico nella storia dell'astronomia, avendo individuato più di 4.000 di questi corpi ghiacciati al momento del loro passaggio al perielio.

11

www.coelum.com

Sopra. Nel video, costruito con le immagini riprese dai coronografi LASCO (C2 e C3, il secondo con un campo più stretto attorno al Sole), vediamo le raffiche di materiale espulso dalla nostra stella (la cui luminosità viene mascherata al centro per mettere in evidenza la corona solare) attraverso le CME, le esplusioni di massa coronale. Si tratta di nubi in rapido movimento di materiale solare, che possono innescare effetti meteorologici spaziali anche sulla Terra. Crediti: SOHO/LASCO (ESA & NASA) - Brendan Gallagher (NRL)

Sotto. Qui invece vediamo ripreso il disco solare in un timelapse di 25 anni! Si può notare chiaramente il passaggio di due cicli solari tra massimi e minimi di attività.