Coelum Astronomia 251 - 2021 - Page 150

Tra le stelle dei Cani

Impariamo a osservare il cielo con la UAI e i telescopi remoti ASTRA

di Giorgio Bianciardi - Unione Astrofili Italiani

UNO SGUARDO AL CIELO

Emisfero Est

Guardando a Est

Visualizza la Mappa del Cielo dell'Emisfero Est

Alle ore 22:00 circa, nel cielo di Oriente, verso nord potremo riconoscere le luminose stelle del Grande Carro nell’Orsa Maggiore che in questo periodo iniziano decisamente a innalzarsi. Poco più sopra si trova la debole Lince, con la sua figura che si insinua tra le zampe dell’Orsa e l’Auriga. Verso est, il grande Leone sta iniziando a innalzarsi con la luminosa Regolo, la sua stella Alfa. Alla sua destra trovano posto le deboli stelle del Cancro e dell’Idra con il piccolo Sestante più in basso. Verso sud, in alto dominano i Gemelli, con le belle Castore e Polluce, e subito al di sotto di essi dimora il debole Unicorno o Monoceros. Circondato dalle costellazioni che abbiamo appena descritto, i Gemelli, il Cancro e il Monoceros, troviamo la piccola costellazione del Cane Minore. In questa costellazione solo due stelle risultano degne di nota: andiamo a vederle più da vicino. Con un balzo immaginario ci spostiamo subito a 11 anni luce dalla Terra, al cospetto della bella Procione, Alfa Canis Minoris, una stella ben più grande e calda del nostro Sole, che si apre dinanzi al nostro sguardo. Vediamola nella prossima pagina in alto con il telescopio remoto UAI (ASTRA #2).

La sua vicina nel cielo è Gomeisa, Beta Canis Minoris, stella bianco-azzurra 230 volte più luminosa del nostro Sole: siamo giunti a 170 anni luce dalla Terra. Eccola nella prossima pagina in basso, come domina il cielo del Cane Minore in mezzo a un numero sterminato di soli più lontani con il Telescopio Remoto UAI (ASTRA #2).

I Telescopi Remoti ASTRA e il Telescopio remoto UAI

Utilizzando Internet non ci sono limiti geografici e chiunque, da qualsiasi parte del mondo, può controllare in remoto i telescopi ASTRA e il telescopio remoto UAI per ottenere fantastiche immagini da utilizzare per i propri scopi di ricerca o di semplice diletto. Accesso gratuito. Per maggiori informazioni visita il sito WEB del Telescopio Remoto UAI (https://www.uai.it/sito/rete-telescopi-remoti/), vai nel sito di ASTRA con il quale potrai iscriverti anche gratuitamente e navigare tra stelle e galassie con i telescopi remoti (www.astratelescope.org/). Scrivici, astratelescope@gmail.com . Unisciti al gruppo Facebook dove vengono pubblicati i risultati ottenuti dagli associati: https://www.facebook.com/groups/127716650039/. Con l’iscrizione a Socio ASTRA potrai usare in piena autonomia i telescopi remoti ASTRA e fare le tue foto per un intero anno! (per i soci UAI, 6 mesi gratuiti al telescopio remoto UAI)

Il cielo di Gennaio

150

COELUM ASTRONOMIA