Coelum Astronomia 251 - 2021 - Page 133

COMETE

di Claudio Pra

Un inizio d’anno senza particolari novità

In gennaio, l’unica cometa al di sotto o comunque vicina alla decima magnitudine sarà la “vecchia” C/2020 M3 ATLAS. Ormai quel che doveva dare l’ha dato (non molto) e a meno di insperate performance lontane dal perielio, il suo sarà un affievolimento graduale. Di positivo c’è la sua posizione molto favorevole, dato che risulterà per tutto il mese molto alta in cielo (circumpolare per molte regioni della nostra Penisola), visibile già in prima serata nei pressi di Capella, la Alfa Aurigae, una delle stelle più luminose, che farà da ottimo punto di riferimento. A inizio mese la ATLAS dovrebbe brillare di una magnitudine vicina alla decima grandezza, ma già a fine gennaio potrebbe aver perso almeno una magnitudine. Insomma, non un granché il menù di questo inizio 2021 che, come leggerete più sotto, non si presenta come una grande annata. Ma siamo sicuri che invece andrà diversamente, con la comparsa dal nulla di interessanti oggetti capaci di farci alzare gli occhi al cielo.

www.coelum.com

133