Coelum Astronomia 250 - 2020 - Page 140

Il cielo di dicembre

Soli rossi e soli azzurri nel cielo dei Gemelli

Impariamo a osservare il cielo con la UAI e i telescopi remoti ASTRA

di Giorgio Bianciardi - Unione Astrofili Italiani

UNO SGUARDO AL CIELO

Emisfero Est

Guardando a Est

Visualizza la Mappa del Cielo dell'Emisfero Est

Guardando la volta stellata alle ore 22:00 circa, durante l’ultimo mese dell’anno, volgendo il nostro sguardo in alto nell’emisfero orientale, potremo vedere quasi allo zenit, la bella Capella, stella alfa della costellazione dell’Auriga, mentre subito al di sotto di essa, alla sua destra (verso sud), troveremo la gigante rossa Aldebaran della costellazione del Toro con, a poca distanza, le belle Pleiadi. Alla sua sinistra (verso nord) troveremo invece le inconfondibili stelle “gemelle” Castore e Polluce, le due stelle principali nella costellazione dei Gemelli. Per gli antichi Greci, questa coppia di fratelli è costituita da un gemello immortale e l’altro mortale: alla morte del secondo, il primo invocò Zeus per poter condividere l’immortalità con il fratello defunto. Zeus benevolo acconsentì, ponendo entrambi i fratelli in cielo, abbracciati per l’eternità.

Per gli uomini del XXI secolo Castore e Polluce sono due soli dai colori contrastanti. Osservandoli con attenzione, infatti, potremo notarne la differenza di colore: Polluce (il fratello immortale) ci appare come una stella gigante di colore arancio (è la stella Beta della costellazione), posta a circa 34 anni luce dalla Terra, la sua massa è pari a due volte quella del nostro Sole, risultando otto volte più grande e 43 volte più luminosa.

I Telescopi Remoti ASTRA e il Telescopio remoto UAI

Utilizzando Internet non ci sono limiti geografici e chiunque, da qualsiasi parte del mondo, può controllare in remoto i telescopi ASTRA e il telescopio remoto UAI per ottenere fantastiche immagini da utilizzare per i propri scopi di ricerca o di semplice diletto. Accesso gratuito. Per maggiori informazioni visita il sito WEB del Telescopio Remoto UAI (https://www.uai.it/sito/rete-telescopi-remoti/), vai nel sito di ASTRA con il quale potrai iscriverti anche gratuitamente e navigare tra stelle e galassie con i telescopi remoti (www.astratelescope.org/). Scrivici, astratelescope@gmail.com . Unisciti al gruppo Facebook dove vengono pubblicati i risultati ottenuti dagli associati: https://www.facebook.com/groups/127716650039/. Con l’iscrizione a Socio ASTRA potrai usare in piena autonomia i telescopi remoti ASTRA e fare le tue foto per un intero anno! (per i soci UAI, 6 mesi gratuiti al telescopio remoto UAI)

140

COELUM ASTRONOMIA