Coelum Astronomia 246 - 2020 - Page 202

LUNA

di Francesco Badalotti

La Luna di Luglio

Luglio si apre col nostro satellite che alle 00:00 del giorno 1 sarà in fase di 9,6 giorni a un'altezza iniziale di +22° osservabile fino alle prime ore della notte seguente, quando scenderà sotto l'orizzonte. Per l'occasione, la Luna si esibirà già in una delle sue fasi più spettacolari e, nonostante l'orario, sarà difficile non approfittarne considerate anche le calde temperature notturne di una stagione estiva ormai avanzata, ma un'osservazione molto più comoda potrà essere effettuata nella medesima serata dalle 21:30 in poi col nostro satellite in fase di 10,5 giorni a un'altezza iniziale di +27° poco prima di transitare sul meridiano (22:20 a +27°) e perfettamente osservabile fino a notte inoltrata.

Con l'imbarazzo della scelta, si potrà iniziare dalle regioni polari nord e sud con i rispettivi altipiani, e già qui ci sarà da divertirsi con decine di spettacolari strutture crateriformi, per poi orientare il telescopio sulle immense e scure distese basaltiche dei mari lunari dove risulteranno in evidenza le vere e proprie isole a elevata albedo dell'imponente cratere Copernicus unitamente al vicino Kepler, oltre a una miriade di altri dettagli fino all'estremo bordo

Sopra e nelle pagine 204 e 205. Le fasi della Luna in luglio e agosto, calcolate per le ore 00:00 in TMEC. La visione è diritta (Nord in alto, Est dell’osservatore a sinistra). Nella tavola sono riportate anche le massime librazioni topocentriche del mese, con il circoletto azzurro che indica la regione del bordo più favorita dalla librazione. A destra. La tabella riporta gli orari di sorgere, culminazione, altezza (in gradi raggiunta all’istante della culminazione) e del tramonto, oltre alla costellazione di transito. Gli istanti e i dati degli eventi riportati, calcolati per le ore 00:00 in TMEC, sono topocentrici, ovvero riferiti alla posizione geografica di un osservatore posto a Long. 12° E; Lat. 42° N. Gli altri valori relativi al nostro satellite sono disponibili qui.

Coelum Astronomia

202