Call of Cinema #6 Numero 6 2019 - Page 17

Data di uscita:

4/04/2013

Durata: 102 min.

Genere: Commedia

Regista: Giacomo Campiotti

Voto su R.T.:%

Bianca come il latte e rossa come il sangue

Un film piuttosto interessante

Questo film l'ho trovato completamente a caso su Netflix, non l'avevo mai sentito prima eppure è un ottima pellicola a mio modesto parere: tratta temi anche pesanti in ottima maniera e ha una comicità piuttosto riuscita, inoltre i personaggi hanno una buona caratterizzazione nonostante il gran numero. Il film è diretto da Giacomo Campiotti mentre il cast è composto da Filippo Schicchitano che interpreta Leo, Aurora Ruffino che interpreta Silvia, Gaia Weiss (Vikings, Hercules) che interpreta Beatrice, Romolo Guerrieri (Life Bites) che interpreta Niko. Il film parla di Niko, uno studente delle superiori, che si innamora di Beatrice, una ragazza dai capelli rossi che frequenta l’anno successivo. Dopo innumerevoli tentativi di parlarle, scopre al rientro delle vacanze pasquali che si è ammalata di leucemia per cui cercherà di aiutarla e di farle tornare il sorriso. La trama è abbastanza originale, dura il giusto e intrattiene in modo più che egregio inoltre non vi ho trovato uno schema ripetitivo come criticato da una recensione che ho letto. I personaggi sono ben caratterizzati, come detto prima, nonostante il numero e devo dire è facile, almeno per me, immedesimarsi in essi che è una cosa non da poco. La colonna sonora vanta un buon comparto audio e canzoni scritte dai Modà che devo dire ci stiano particolarmente bene. La regia è piuttosto buona ma c’è qualche scena in cui è un po confusionaria. La sceneggiatura è piuttosto buona: i dialoghi sono ben scritti, i colpi di scena sono buoni ma per un occhio abituato sono prevedibili e le ambientazioni sono luoghi reali e ci sono stati ben scelti, soprattutto quello della palestra di boxe è molto particolare. Certe volte mi meraviglio di come pellicola come questa non abbiano lasciato una loro traccia, anche piccola, nel nostro panorama cinematografico.

Voto del Muso: 9

Voto Pubblico: 10