ARPE-9-10-2021-V8-web - Page 33

L ’ attestato di prestazione energetica

Le finalità e le tipologie di un documento ormai ineludibile

FRANCESCO GRANATO *

Costruire in classe A - ossia con tecniche e materiali costruttivi garanti dell ’ ecosistema e vocati al risparmio energetico - rappresenta la nuova frontiera dell ’ attività edilizia mondiale che punta , inoltre , a realizzare gradualmente l ’ adeguamento del patrimonio immobiliare esistente migliorandone le prestazioni energetiche sulle quali non si poneva in passato la dovuta attenzione .

In Italia la prima norma , legge n . 373 , redatta per il contenimento del consumo energetico per usi termici negli edifici , risale al 1976 . Successivamente la legge quadro n . 10 / 1991 ( già allora in accordo con la politica energetica della Comunità economica ) si proponevano l ’ intento di ridurre i consumi di energia e di migliorare le condizioni di compatibilità ambientale europea , perseguito attraverso la classificazione del territorio nazionale in funzione del numero di gradi giorno , degli edifici in base alla loro destinazione d ’ u- so e l ’ individuazione dei criteri di progettazione energetica . Bisognerà attendere dieci anni per l ’ introduzione delle normative europee , con la Direttiva 2002 / 91 / CE , che volendo valorizzare l ’ efficienza energetica , ha introdotto il concetto di certificato energetico , e l ’ attestato di certificazione energetica nella in fase di compravendita o locazione di immobili , documento prodromico all ’ attuale attestato di prestazione energetica e che , ove a suo tempo ottenuto , mantiene tuttora la propria validità .
Il Decreto legislativo n . 311 del 29 dicembre 2006 ha , poi , introdotto l ’ AQE , Attestato di Qualificazione Energetica , quale strumento di controllo ex post delle conformità degli edifici costruiti o ristrutturati delle prescrizioni dirette a migliorarne le prestazioni energetiche . Trattasi di strumento che il Direttore dei Lavori deve asseverare e consegnare al Comune al fine degli stessi . A di fuori di detta obbligatorietà , può valere a semplificare il successivo rilascio dell ’ attestazione energetica e contenere l ’ indicazione facoltativa di
Settembre / Ottobre 2021 la PROPRIETÀ edilizia | 33