ARPE-9-10-2021-V8-web - Page 20

L ’ amministratore di condominio e i contributi obbligatori INPS

Gestione separata previdenziale

GIORGIO CAPUTO *

La Gestione Separata è un fondo pensionistico finanziato con i contributi previdenziali obbligatori dei lavoratori assicurati e nasce con riforma del sistema pensionistico , anche nota come riforma Dini .

La legge di riforma del sistema pensionistico ( legge n . 335 del 8 agosto 1995 ) ha previsto , a decorrere dal 1 ° gennaio 1996 , l ’ estensione dell ’ assicurazione generale obbligatoria per l ’ invalidità , la vecchiaia ed i superstiti ad alcune categorie di lavoratori autonomi la cui attività non è coperta da assicurazione previdenziale . Sono interessati al versamento del contributo Inps chi ha redditi derivanti da lavoro autonomo professionale se non iscritti ad altre Casse , art . 49 comma 1 del TUIR , e chi ha redditi derivanti da collaborazione coordinata e continuativa , art . 47 , comma 1 , lettera c ) bis del TUIR . Sono , invece , esclusi i percettori di reddito di lavoro autonomo occasionale ( art . 81 del TUIR ) se non superiori a €. 5.000 e tutti i soggetti con età superiore a 65 anni se la loro iscrizione alla gestione separata è avvenuta nel primo quinquennio dalla formazione .
Scopo della riforma pensionistica era , fra gli altri , quello di assicurare la tutela previdenziale a categorie di lavoratori fino ad allora escluse e ciò è avvenuto essenzialmente in tre modi : - disponendo la costituzione di nuovi fondi previdenziali , cosa che poi è avvenuta col D . Lgs attuativo n ° 103 del 10 / 02 / 96 ; - aggregando alcune categorie di professionisti a casse professionali già esistenti ; - disponendo l ’ iscrizione alla Gestione Separata di cui all › art . 2 , c . 26 :
• di tutte le categorie residuali di liberi professionisti , per i quali non è stata prevista una specifica cassa previdenziale ; nella fattispecie devono quindi essere ricompresi anche i professionisti con cassa previdenziale , nel caso in cui , ai sensi del suo regolamento , l ’ attività non sia iscrivibile : può essere il caso , ad es ., di un ingegnere che contemporaneamente all ’ attività professionale svolge anche attività di lavoro dipendente ;
• della quasi totalità delle forme di collaborazione coordinata e continuativa , che fino ad allora non avevano mai beneficiato di alcuna disciplina specifica , né giuridica , né previdenziale ;
• della categoria dei venditori a domicilio , ex art . 36 , L . 426 / 71 . Con successive disposizioni di legge sono stati assicurati alla Gestione anche :
20 | la PROPRIETÀ edilizia Settembre / Ottobre 2021