AMys - Bollettino Informativo N. 16 Novembre 2014 - Page 9

PAGINA 9 Di seguito ecco l’indice degli argomenti: • La Bibbia • La Biblioteca del Diavolo • Il Libro di Abramo l’Ebreo • Il Libro di Enoch • Il Libro di Enoch / 2 • Il Libro di Mormon • Il Libro di Toth • Il Mistero di Fulcanelli • La Qabbalah • Le Stanze di Dzyan Il frontespizio del rarissimo “Mutus Liber”. E’ l’unica pagina in cui compare un testo scritto. Quasi tutti i libri presi in esame sono in qualche modo legati a qualche tradizione religiosa, molto spesso a quella ebraica/cristiana. Nella sezione “Biblioteca del Diavolo” vengono presi in considerazione i “Grimoires” e le “Clavicole”, testi di magia, ma anche i libri magici di Salomone, il “Grimorio di Papa Onorio”, “Le Grand Albert” e “Le Petit Albert”, “il Sesto e Settimo Libro di Mosé” e il “Mutus Liber”. Curiosamente la carta utilizzata torna ad essere quella porosa, una parentesi che si limiterà a questo libretto: dall’anno successivo e fino alla fine verrà utilizzata solo la carta patinata opaca. Redazione di ALFREDO CASTELLI, copertina di CLAUDIO VILLA e fonti iconografiche esterne o tratte dagli albi di Martin Mystère, a dimostrazione di quanto siano presenti questi argomenti nella serie. Per questo Dizionario il mio GRADO DI MYSTERO è pari a 10. THE MAKING OF “COMICS CASTING CALL” terza parte Ultimo appuntamento con il dietro le quinte del corto di Alex Dante. L’autore ci ha omaggiato di due ritratti realizzati per il film: BUSTER CRABBE è apparso all’interno del video ma non è mai stato pubblicato altrove, nemmeno sul suo blog; AARON ECKHART, invece, è rimasto fuori. Entrambi i disegni testimoniano la bravura di Alex anche nel campo del disegno. Concludiamo questa terza parte dedicata all’analisi dei DIZIONARI DEI MISTERI con il nr. 9, “Le dimore misteriose”, uscito nel 1992 abbinato allo Speciale “La quarta caravella”. Un altro libretto molto interessante che prende in esame abitazioni e dimore reali, con una piccola parte dedicata alle dimore letterarie. Si va dal Castello di Glamis a Bomarzo, si parla di “Feng-Shui” e geomanzia, ma anche di “Carceri di Invenzione”, di edifici alchemici ed esoterici. Ricostruzione del “Tempio di Salomone” realizzata su indicazione dei archeologi israeliani. Redazione di ALFREDO CASTELLI e MARIO GEROSA, copertina di CLAUDIO VILLA e fonti iconografiche esterne o tratte da albi bonelliani. Per questo Dizionario il mio GRADO DI MYSTERO è pari a 10. Arrivederci al prossimo mese con una nuova puntata.