4° Anno TEORIA 3. Archivi e file - Page 14

11 : Archivi e file Vers . 2.0 – Dicembre 2020
Pseudosistruzioni per il trattamento di archivi NON sequenziali
Oltre a quelle sopra definite negli archivi ove è consentito l ’ accesso diretto possono essere utilizzate le seguenti pseudoistruzioni :
VaiSulRecord (< NumeroRecord >, < NomeArchivio >)
Questa pseudoistruzione sposta direttamente la testina di lettura / scrittura sul record che occupa la posizione < NumeroRecord > all ’ interno dell ’ archivio < NomeArchivio >. Ricordiamo che i record all ’ interno dell ’ archivio sono numerati a partire da 1 .
NumeroRecord (< NomeArchivio >): INT
Questa pseudoistruzione è una funzione che restituisce il numero di record presenti nell ’ archivio < NomeArvìhivio >.
LA DICHIARAZIONE DEI FILE
Prima di passare all ’ implementazione deglia rchivi , occorre definire il nuovo tipo di dato - tipo FILE – attraverso il quale sarà possibile creare le variabili necessarie per contenere l ’ archivio logico . Dichiarare un archivio significa : - dichiarare il record ; - dichiarare l ’ archivio composto dai record del tipo precedentemente definito ;
TIPO < NomeTipoArchivio > = FILE DI < NomeTipoRecord >
Esempio : se volessimo costruire un archivio destinato a rappresentare il listino prezzi di un grande magazzino le dichiarazioni che dovremmo fare sarebbero le seguenti :
TIPO prodotti = RECORD codice : ARRAY [ 6 ] DI CHAR descrizione : ARRAY [ 40 ] DI CHAR prezzo : REAL
FINE RECORD
TIPO listino = FILE DI prodotti /* definizione di un tipo archivio di nome listino */
mioprodotto : prodotti
/* dichiarazione di una variabile di tipo prodotti */
miolistino . listino
/* dichiarazione di una variabile di tipo listino *
Autore : Rio Chierego ( email : riochierego @ libero . it - sito web : www . riochierego . it ) Pag . 14